SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

Workshop sui media "Tangled in the Net".

L'importanza di Internet nel mondo dell'evangelizzazione di oggi è stata discussa dai partecipanti al workshop sui media "Tangled in the Net", svoltosi sabato 19 settembre.

I laboratori sono stati avviati da p. Adam Stankiewicz, MIC, vice custode del santuario dei licheni, che ha ringraziato per essere venuto e ha incoraggiato la partecipazione attiva alla discussione e allo scambio di osservazioni sull'uso dei social media.

FR. prof. UKSW dott. Józef Kloch

Il primo relatore è stato p. prof. UKSW dott. Józef Kloch con una conferenza dal titolo "La Chiesa durante la pandemia". FR. Kloch ha presentato alcuni esempi di utilizzo di Internet e trasmissioni on-line dalla chiesa, grazie ai quali gli abitanti delle parrocchie analizzate hanno potuto partecipare durante il lockdown alle messe di S. e servizi nelle loro case, grazie alla trasmissione Internet. Citando la dichiarazione di uno dei residenti: "Sono andato in chiesa per tanti anni, e ora la chiesa è venuta da me" FR. Kloch ha sottolineato il fatto che nell'esempio presentato, le nipoti hanno svolto un ruolo importante, che hanno aiutato e insegnato ai loro nonni a lanciare trasmissioni online dai templi. Secondo il professore, le trasmissioni online durante la pandemia lo erano una protesi che ha funzionato.
Secondo p. La creatività comunicativa di Klocha è stata grande. Tuttavia, ha sottolineato che va proseguito il dialogo sulla necessità di comprendere il ruolo della comunicazione digitale nella pastorale.

Nello stesso blocco di lezioni erano presenti anche: Rev. La dott.ssa Łukasz Wiśniewski, MIC e la sig.ra Katarzyna Matusz-Branecka dell'Associazione degli Aiutanti Mariani presentano i principali presupposti dell'azione "Missionario sul digiuno", la cui idea principale era quella di pregare per il missionario prescelto. Secondo i relatori, grazie al coinvolgimento nei media e in Internet, oltre 40.000 le persone si sono dichiarate disponibili a pregare per il missionario. Tra i motivi principali dell'azione c'era, tra l'altro, risvegliare lo spirito missionario.

L'ultimo è stato il prof. UKSW Monika Przybysz con una conferenza dal titolo "Evangelizzazione nella rete".
Il professore ha incoraggiato l'evangelizzazione attraverso i social media, indicando quali gruppi target di destinatari utilizzano media specifici. Ad esempio, ha riferito che un genitore trascorre 67 minuti al giorno con il proprio figlio, utilizzando personalmente vari dispositivi elettronici per diverse ore. 90 % del messaggio ci arriva in forma visiva e i giovani usano molto spesso l'applicazione TIK TOK, dove caricano i video che hanno registrato. - Se vogliamo avere successo nella pastorale giovanile, dobbiamo esserci - ha sottolineato Przybysz. Il relatore ha anche indicato 4 pilastri dei social media nella pastorale: presenza, testimonianza, dialogo e servizio.

prof. UKSW dott. Monika Przybysz

Ogni blocco è stato seguito da una vivace discussione in cui i partecipanti all'incontro si sono uniti alla sala.

Il workshop è stato organizzato dal Santuario Mariano di Licheń Stary e dall'Associazione degli Ausiliari Mariani. Gli incontri si sono svolti nella sala conferenze della Casa del Pellegrino "Arca".

Testo e foto: Ufficio Stampa Santuario

Condividi il post