SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

I religiosi della Congregazione dei Padri e Fratelli Mariani hanno rinnovato i loro voti

La Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria è una celebrazione patronale della Congregazione dei Padri e Fratelli Mariani. La comunità dei monaci di Licheń si è riunita durante la Santa Messa serale. rinnovare i miei voti.

FR. Bogusław Binda, MIC, superiore della casa religiosa della congregazione
Commentando le letture previste per quel giorno, il presidente della liturgia, p. Bogusław Binda, MIC, superiore della comunità religiosa dei licheni, ha detto: “Nel Vangelo, Maria riceve la certezza che la sua vita sarà associata a grandi difficoltà. Ne era consapevole quando ha detto "sì" a Dio. C'è qualcosa di speciale nel suo atteggiamento: c'è un modo di fidarsi di Dio. Vediamo quanto sia difficile per noi assumere pienamente questo atteggiamento di fiducia, affidare a Lui la nostra vita quotidiana.
Impariamo da lei l'atteggiamento di fiducia. L'abbiamo come nostra Avvocata e Guida nella vita spirituale - non siamo soli. Siamo in pellegrinaggio, siamo in cammino. Perciò, per perseverare in questo atteggiamento di fiducia e di ringraziamento, dobbiamo rimanere alla Fonte della Vita, che è l'Eucaristia, cioè l'incontro con Dio. Vedo che è necessario per la vita?" - chiese p. Binda.
“Se vogliamo vivere come Maria, dobbiamo tenere conto che non sarà sempre facile. Devi fare i conti con questa difficoltà. Tuttavia, non siamo soli in questo viaggio. Camminiamo alla presenza del Signore Dio che ci mette sulla via del prossimo. Ci riuniamo qui, creiamo una famiglia, una comunità di comunità. In questa nostra celebrazione, vorrei sottolineare la natura e la necessità di stare insieme, in comunità. Concludiamo oggi l'anno dedicato a S. Józef, che ci insegna soprattutto le buone relazioni con il prossimo”, ha osservato p. supervisore. “Come religiosi che vivono insieme, sappiamo bene che non è facile. Lo impariamo tutti. S. Giuseppe è il patrono del tempo per imparare le buone relazioni con il prossimo ”- a cui incoraggiava il celebrante.
Mariani riuniti nella chiesa parrocchiale di st. Dorothy, in comunione con tutti i confratelli delle diverse parti del mondo, dedicandosi a Dio come l'Immacolata, rinnovò i voti di castità, povertà e obbedienza, e fece giuramento di perseveranza nella congregazione fino alla morte. Per la Congregazione che si prende cura del Santuario dei Licheni, il mistero dell'Immacolata è il cuore del carisma. Maria ispira la loro vita e l'attività apostolica: promuovono la devozione mariana, gestiscono centri e santuari mariani, ritiri e pubblicano pubblicazioni su questo argomento.
“Siamo lieti che tu presti servizio nella nostra parrocchia e santuario da 72 anni. Grazie per essere le nostre guide spirituali verso Gesù e Maria”, hanno detto insieme al direttore i coristi della Virtus Dei. I membri dell'Equipes Notre Dame hanno anche augurato ai monaci che, sull'esempio di Maria, potessero accettare ogni giorno la volontà di Dio. Poi - ringraziando i Mariani per la loro testimonianza di fede e di presenza - la comunità parrocchiale "Equipe per Gesù" ha augurato "santità e cielo" e perseveranza nel servizio sacerdotale.
Dopo la liturgia, l'Atto di Presentazione all'Immacolata della Beata Vergine Maria è stato rinnovato dai membri della comunità "Equipe per Gesù", per i quali l'Immacolata è la Patrona della comunità.
L'8 dicembre è anche un giorno speciale per i membri del Notre-Dame Crew Movement. Nel 1947, nella chiesa di S. Agostino a Parigi, viene proclamato il documento fondativo del Movimento Equipes Notre-Dame.

Testo e foto: Ufficio Stampa Santuario

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
X