SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

VII Apertura Nazionale della Stagione delle Moto e dei Veicoli d'Epoca

Circa 10.000 i motociclisti sono venuti oggi al Santuario di Nostra Signora di Licheń per la 7a Apertura Nazionale della Stagione delle Moto e dei Veicoli d'Epoca. Il momento centrale del convegno è stata la Santa Messa. a. 12.00 nella basilica di Licheń sotto la guida di p. Janusz Kumala, MIC, il curatore del santuario.

Già al mattino Licheń brulicava di motociclette e veicoli d'epoca. Tutto grazie alla prossima apertura nazionale della stagione motoristica. Tutte le moto si sono raccolte nel parcheggio E in ul. Toruńska (il cosiddetto aeroporto), mentre i veicoli storici si potevano ammirare nel parcheggio interno antistante la basilica.

Puntuali alle Alle 12.00 è iniziata una Messa solenne, presieduta da p. Janusz Kumala, MIC, custode del santuario dei licheni. Alla preghiera hanno partecipato sia i motociclisti all'interno della chiesa che quelli radunati nel parcheggio (grazie agli altoparlanti installati in precedenza).

Durante l'omelia, il curatore ha fatto riferimento alla passione che unisce gli appassionati di sport motoristici che oggi vengono a Licheń: - “Sei appassionato. Chi è l'appassionato? La passione è qualcosa che associamo alla sofferenza. Essere appassionati significa accettare un percorso difficile, che a volte richiede fatica, sacrificio, a volte sofferenza. Dobbiamo essere così nella vita cristiana, tutti noi appassionati di dare la nostra vita per Cristo e per Cristo”, ha detto la mariana.

Dopo la fine della Messa. Sacerdoti mariani, scortati dai motociclisti, si sono recati al parcheggio, dove, dopo una breve preghiera e le parole di p. Kumali, hanno sacrificato tutte le moto lì.

La moto è lì per essere curata, ma soprattutto per prendersi cura di sé. Perché abbiamo bisogno di una moto se nessuno è seduto su di essa, e se lo fa, significa che è sicuro. Questo è ciò che vi auguro, che vi prendiate cura di voi ogni giorno, che i vostri cuori siano pieni di Gesù, che possiate vivere l'amore di Dio. Il sacerdote ha detto ai presenti nel parcheggio. 

L'ultimo punto dell'evento è stata la già citata parata di tutti i veicoli arrivati oggi a Licheń. L'escursione al percorso, lungo circa 20 km, è iniziata dopo la benedizione dei mezzi, puntuale alle ore 14. Vale la pena notare che anche i poliziotti della Questura della città di Konin hanno partecipato attivamente all'organizzazione della manifestazione, prendendosi cura della sicurezza dei partecipanti.

IN VII Apertura Nazionale della Stagione delle Moto e dei Veicoli Storici a Licheń Hanno partecipato motociclisti da tutto il Paese. L'organizzatore dell'evento era Blue Rangers Poland Motorcycle Club di Łódź.

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
X