SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria

L'8 dicembre è la solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria nella Chiesa cattolica. È un giorno speciale per i Padri Mariani

Niepokalane Poczęcie NMP

Il mistero dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria è il cuore del carisma religioso dei Padri Mariani, e la stessa Immacolata è la principale Patrona della Congregazione.

Santa Messa nella Basilica davanti al Quadro Miracoloso di Nostra Signora di Licheń a 12.00 è stata presieduta da p. Janusz Kumala, MIC, curatore del santuario.

All'inizio dell'Eucaristia, ha ricordato che la verità di fede celebrata oggi sulla conservazione di Maria dalla macchia del peccato originale, nel primo momento della sua esistenza, è maturata nei secoli. Fu solennemente proclamato dogma solo l'8 dicembre 1854 da papa Bl. Pio IX.

Fondatore della Congregazione dei Padri Mariani, S. Padre Stanisław Papczyński, ha trasmesso ai suoi confratelli il mistero dell'Immacolata come il cuore del loro carisma religioso e ha lasciato alla Chiesa il compito - come dicono le attuali Costituzioni religiose - "con il massimo sforzo, pietà ed entusiasmo, di confessare, proclamare e venerare il mistero dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria”.

Nell'omelia di p. Janusz Kumala, MIC, ha sottolineato che nel mistero dell'Immacolata Concezione di Maria, possiamo scoprire l'azione del Dio misericordioso che ama l'uomo con amore libero e disinteressato fin dall'inizio della sua esistenza. Già la descrizione del peccato dei progenitori nel libro della Genesi, di cui sentiamo parlare nella liturgia, mostra un Dio che non rifiuta il peccatore, ma lo cerca, per salvarlo, per perdonarlo. La risposta di Dio al dramma del peccato originale di Adamo ed Eva fu la promessa del Seme della Donna, che avrebbe schiacciato la testa del serpente, vinto Satana, il peccato e la morte e rinnovato l'uomo e il mondo.

Il curatore ha sottolineato che quando commettiamo peccato, iniziamo a temere Dio e vogliamo nasconderci da Lui, proprio come Adamo. Da qui la chiamata di Dio "Adamo, dove sei?" è la voce del Dio misericordioso che ci cerca per perdonarci. La buona notizia per noi è la verità su Dio che non rifiuta il peccatore, ma lo salva e gli dà la grazia. “Vuole che viviamo di nuovo in amicizia con lui. Solo allora la nostra vita persegue l'obiettivo della vita eterna. Perché Dio ci ama così tanto che vuole stare con noi per tutta l'eternità!".

FR. Kumala ha ricordato che l'Immacolata Concezione significa questo “Maria non solo è stata preservata dalla macchia del peccato originale nel primo momento della sua vita, ma è stata anche ricolma della pienezza della grazia. Ha sperimentato la pienezza dell'amore di Dio dal momento del concepimento. Fin dall'inizio della sua vita ne è stata riempita, trasformata. Stiamo parlando di lei - Amata, voluta e amata da Dio. Questa verità di fede mariana dice lo stesso di ogni essere umano. Questo amore divino per Maria e per ciascuno di noi è immeritato e completamente libero”. "E ogni vita umana fin dal concepimento è dono di Dio e segno dell'amore di Dio" - aggiunto.

"Quale dovrebbe essere la nostra risposta all'amore di Dio?" - chiese p. Curatore. È proprio sull'esempio di Maria nell'Annunciazione che dobbiamo dire ogni giorno: "Sì Signore, eccomi qui per fare la Tua volontà".

Lichen Stary, 8 dicembre 2020

Testo: Robert Adamczyk, Ufficio stampa del Santuario

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
X