SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

Ns. Dorothy

L'ultimo restauro della chiesa di S. La chiesa di Dorota è iniziata il 20 ottobre 2007. La forma neogotica della chiesa è stata conservata, ma l'interno si rifà allo stile barocco. Tutti gli elementi interni, ad eccezione del coro e dell'organo, sono stati rinnovati. In piedi di fronte all'ingresso principale del tempio, puoi vedere l'imponente porta d'ingresso. Sono interamente realizzati in legno e hanno una bellissima tonalità marrone scuro. Dietro la porta c'è un portico con le statue della Madonna Immacolata e di Sant'Antonio. Il nuovo pavimento è in marmo. C'è un impianto di riscaldamento sotto il pavimento. Le panche erano dipinte di marrone. La Via Crucis è stata oggetto di un accurato restauro. Hanno una nuova cornice color oro. Anche le vetrate sopra nelle aperture delle finestre sono nuove. Presentano la storia dell'Immagine Miracolosa della Madonna del Lichene. Camminando verso l'altare, si possono vedere le cappelle laterali. Sulla destra c'è un'immagine che rappresenta st. Padre Stanisław Papczyński. Anche le sue reliquie sono poste lì. A sinistra, invece, si trova una copia dell'Immagine Miracolosa della Madonna del Lichene con ex voto e tavolette di ringraziamento per i favori ricevuti.

Il 29 settembre 1852, con la partecipazione di 80.000 pellegrini, il dipinto miracoloso fu solennemente trasferito nella chiesa improvvisata di Licheń. Sei anni dopo, era pronto un nuovo mattone. Ma Mary aveva altri piani...

Al centro è visibile l'altare maggiore. È stato spostato a circa 1,5 m di profondità. Il passaggio dietro l'altare è stato conservato. Il dipinto, attualmente collocato nell'altare maggiore, mostra S. Dorothy, la patrona della chiesa. Fu spostato dall'altare laterale. Fu dipinto probabilmente nel 1920. Durante la ristrutturazione del tempio, fu rinnovato.
      
La mensa dell'altare è composta da due figure di angeli. Le loro ali sono la parte principale dell'altare, il cosiddetto mensa. Il pulpito si trova sul lato sinistro dell'altare. Il suo aspetto simboleggia il soffio dello Spirito Santo. Il marmo bianco di cui sono fatti la mensa dell'altare e il pulpito è stato portato da Carrara (Italia). Dalla stessa cava 500 anni fa Michelangelo prese il marmo da cui realizzò la famosa Pietà.

Selettori generici
Solo corrispondenze esatte
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
IN LINEA
CALENDARIO

sierpień, 2022

X