SANTUARIO
LA MADRE DEL NOSTRO LICHENE
L'ADOLORATA REGINA DI POLONIA

SCORRERE VERSO IL BASSO

Giornata in famiglia per anziani a Licheń

Il 25 ottobre le persone riunite nella basilica del Lichene hanno pregato per la benedizione, la forza e la gentilezza di Dio per gli anziani. Nella Giornata degli anziani in famiglia, hanno anche ringraziato per la loro presenza e per aver trasmesso la loro fede alle generazioni future.

- Oggi abbiamo tanto bisogno dell'amore di Dio, i nostri cuori sono aperti a Dio. In questi giorni si parla molto di anziani - ha osservato p. Janusz Kumala, MIC, curatore del Santuario dei licheni, riferendosi all'esperienza della pandemia di coronavirus. - Prendiamoci cura di loro e notiamo la loro presenza nella nostra vita, ringraziandoci per tutto il bene che riceviamo da Dio attraverso di loro - ha detto il curatore del santuario. Ha anche chiesto preghiere per tutti i pellegrini del Santuario del Lichen, le loro famiglie, nonché per rimuovere l'epidemia, la pace sociale e per i bambini non ancora nati. - Dio ci ama attraverso le persone gentili con noi. La prova di questo amore è il nostro rapporto con un altro essere umano - p. Kumala ha incoraggiato i partecipanti all'Eucaristia a considerare il loro atteggiamento verso i loro vicini, in particolare gli anziani in quel giorno. Che la società li avrebbe ricordati non solo durante una pandemia. - Dobbiamo pregare per i più deboli. Cerchiamo di circondarli di preghiera, sostegno e gentilezza.

Prima della benedizione, il custode del santuario ha letto una preghiera per gli anziani davanti all'immagine miracolosa di Nostra Signora di Licheń.

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
X